Consigli per scegliere la serratura della porta blindata

La sicurezza della propria abitazione ha la priorità, per questo è importante fare in modo che sia difficile per i ladri scassinare la serratura della porta blindata.

Fabbro Roma, in questo articolo, vi guida alla scelta giusta per la serratura della vostra porta blindata, infatti è proprio la serratura uno dei punti su cui prestare maggiore attenzione.

In commercio esistono diversi tipi di serrature e per poter scegliere la più adatta alle proprie necessità e possibilità economiche richiede un minimo di conoscenze.

Sostituzione serratura: quale tipo scegliere

La serratura è il dispositivo che gestisce l’apertura e la chiusura della porta blindata. In termini semplici, possiamo pensare alla serratura come un meccanismo che muove i perni all’interno del telaio della porta.

Le serrature per porte blindate si distinguono principalmente in due categorie: quelle a doppia mappa e quelle a cilindro europeo.

La serratura a doppia mappa è un tipo di serratura più antiquata e suscettibile ad attacchi; è essenzialmente una scatola metallica che contiene un carrello al quale sono collegati i pistoni di chiusura.

La rotazione della chiave impegna e muove il carrello, attivando il movimento dei pistoni; questo avviene solo se c’è una perfetta corrispondenza tra la chiave e la configurazione delle lastre delle lamelle, dette gorges.

Le gorges hanno il compito cruciale di prevenire che chiavi non autorizzate possano azionare la serratura.

La serratura a doppia mappa è stata la prima vera serratura concepita per le porte blindate e per anni è stata considerata una rivoluzione nella sicurezza; tuttavia, col tempo e l’avanzamento della tecnologia, è diventata obsoleta e vulnerabile.

Questo tipo di serratura ha una bassa resistenza agli attacchi poiché l’ampia apertura della chiave permette ai ladri di inserire facilmente strumenti di scasso.

Serratura a cilindro europeo

La serratura a cilindro è dotata del del cilindro, considerato la vera e propria anima della serratura stessa.

Il cilindro è formato da un corpo centrale dentro al quale è inserito un barilotto che accoglie la chiave; quando la chiave viene ruotata, il barilotto aziona il nottolino che a sua volta innesta i meccanismi interni della serratura.

Il cilindro europeo rende questa serratura la migliore come sicurezza, specialmente rispetto a quella a doppia mappa, infatti:

  • Le fessure sono più strette e rendono più difficile l’introduzione di strumenti di scasso;
  • E’ più solida e resistente in quanto dotata di rinforzi antistrappo e antitrapano;
  • La duplicazione delle chiavi è più complessa, si può ottenere solo presso centri autorizzati previa esibizione del codice e del documento di proprietà.

Esistono diversi modelli e misure di cilindro che si possono abbinare nello stesso serramento ad altri sistemi di sicurezza.

La lettura della normativa UNI EN 1303 del 2005, in particolare degli “otto parametri di certificazione”, ci aiuta a scegliere quale acquistare in quanto spiega il funzionamento del cilindro e i suoi requisiti fondamentali: robustezza, sicurezza, durabilità e resistenza.

Sono da verificare innanzitutto l’attestazione del numero dei cicli di apertura e chiusura (il grado massimo valutato dalla normativa è quello attribuito al cilindro con attestazione di 100.000 cicli di apertura, che garantisce un buon funzionamento e lunga durata) e la presenza di certificazioni anti-trapanoanti-picking e anti-bumping:

  • La certificazione anti-trapano è quella attribuita al cilindro dotato di perno anti-foratura;
  • La certificazione anti-picking è quella attribuita al cilindro che impedisce il picking, ovvero l’apertura tramite manipolazione;
  • La certificazione anti-bumping è quella attribuita al cilindro che ostacola il bumping, ovvero l’apertura mediante una chiave contraffatta.

Tipologie di cilindro europeo

Le tipologie di cilindro europeo più diffuse sono le seguenti:

  • Cilindro europeo con tessera, corredato cioè da una card con un codice che attesta la proprietà e che permette la duplicazione controllata delle chiavi solo presso i centri autorizzati;
  • Cilindro europeo blindato antistrappo, formato da un cilindro europeo certificato dotato di un defender anti strappo;
  • Cilindro ricifrabile e riprogrammabile, realizzato per appartamenti in affitto o locali adibiti a Bed&Breakfast, infatti si può modificare rapidamente e in autonomia per poter utilizzare un nuovo mazzo di chiavi, senza necessità di sostituire il cilindro stesso;
  • Cilindro europeo masterizzato, caratterizzato da un’unica chiave che può aprire due o più cilindri. Le masterizzazioni possono essere di tipo KA o di tipo semplice (in ambito domestico: un unico mazzo di chiavi che apre varie serrature di porte blindate) e tipo MK o di gruppo (in ambito aziendale: una chiave diversa per ogni serratura e una, chiamata “maestra”, che apre tutte le serrature).

In conclusione, la principale differenza tra la serratura a doppia mappa e quella a cilindro sta nella struttura: poiché quella a doppia mappa è costituita generalmente da un corpo unico, si acquista, installa ed eventualmente sostituisce, in blocco; risulta quindi carente dell’intercambiabilità del meccanismo di apertura, a differenza della serratura a cilindro europeo.

Differenza tra il cambio del cilindro e di tutta la serratura

Spesso si confondono i due concetti e le persone fraintendono le due operazioni: magari pensano di dover “cambiare la serratura” mentre in realtà devono semplicemente provvedere alla sostituzione del cilindro.

La differenza infatti è fondamentale:

Il cambio del cilindro è un’operazione semplice e abbastanza rapida, che si effettua con lo smontaggio di alcuni pezzi, l’estrazione del cilindro vecchio o danneggiato e il rimontaggio successivo del nuovo cilindro.

Il cambio dell’intera serratura presuppone una serie di interventi decisamente più lunghi e laboriosi:

  1. Smontaggio della porta dalle cerniere;
  2. Smontaggio dei pannelli di legno e della serratura;
  3. Sostituzione della serratura con la nuova;
  4. Predisposizione del nuovo cilindro e defender

Per capire il tipo di intervento da effettuare, teniamo presente che:

  • Occorre sostituire l’intera serratura se vogliamo trasformare la serratura a doppia mappa in una serratura a cilindro;
  • Occorre sostituire il cilindro se possediamo una serratura a cilindro difettosa in cui vogliamo installarne uno nuovo.

Sostituzione serratura porta blindata da doppia mappa a cilindro europeo

La sostituzione della serratura a doppia mappa con un cilindro europeo rappresenta un significativo miglioramento della sicurezza della porta blindata. Questa operazione comporta l’installazione di un cilindro europeo al posto della serratura a doppia mappa esistente.

È possibile optare per un cilindro europeo con chiave piatta, magari accompagnato da una tessera di proprietà per il controllo della duplicazione, in base al livello di sicurezza desiderato. Inoltre, è consigliabile applicare un defender per proteggere il cilindro.

Il defender è un blocco robusto realizzato in acciaio temperato, progettato per incrementare ulteriormente la sicurezza della serratura. Serve come una barriera fisica intorno alla toppa, complicando o impedendo i tentativi di manipolazione della serratura. In tal modo, la serratura può essere aperta solo con un magnete decodificato.

Il defender rinforza la parte centrale del cilindro, proteggendo contro i tentativi di effrazione mirati all’apertura del cilindro stesso. È importante che il defender abbia una forma ovale, a tronco di cono o arrotondata, per evitare di fornire un punto di aggancio per gli attrezzi da scasso.

Come i cilindri, anche i defender possono presentare diverse caratteristiche di sicurezza, come protezione anti-tubo, anti-trapano, anti-strappo, anti-fresa e anti-scasso, per offrire una maggiore protezione contro varie tecniche di forzatura.

Pronto intervento fabbro a Roma

Fabbro Roma fornisce il servizio di pronto intervento fabbro h24 Roma, in qualsiasi giorno della settimana comprese le domeniche e i festivi. Puoi chiamarci al 3394935298 per un preventivo o per qualsiasi emergenza e ti forniremo un’assistenza qualificata, inviandoti un fabbro specializzato entro 1 ora.