Defender Magnetico: La Massima Garanzia per la Sicurezza della Tua Casa

Secondo le stime delle autorità di polizia in Italia, si verificano intrusioni in abitazioni ogni due-tre ore, a seconda delle zone geografiche e del periodo dell’anno. I momenti di assenza dei proprietari di casa, facilitati da un ambiente criminale attento agli spostamenti, consentono ai malintenzionati di ideare nuovi modi per entrare nelle abitazioni, sfruttando la mancanza di sistemi di allarme adeguati e di una prima linea di difesa efficace.

La criminalità evolve costantemente, adattandosi ai tempi e agli accorgimenti correttivi. Questa evoluzione ha reso inefficaci molte soluzioni introdotte in passato per contrastare i furti, risultando solo in ostacoli temporanei che potevano essere superati con astuzia e attrezzature adeguate.

Di fronte a questa sfida, i produttori del settore hanno dovuto sviluppare un sistema capace di agire come barriera protettiva aggiuntiva contro i tentativi di scasso. È qui che entra in gioco il Defender, che fin dal suo debutto ha suscitato grande interesse, rivelando di essere il miglior alleato per proteggere la serratura di qualsiasi porta.

Peculiarità delle diverse serrature

È vero che un ladro determinato alla violazione di un’abitazione potrebbe alla fine riuscirci. Tuttavia, qualsiasi ostacolo che incontri nel corso della sua impresa criminale potrebbe dissuaderlo, specialmente se viene disturbato durante l’azione. In questo contesto, le porte blindate con sistema di chiusura a punti multipli rappresentano una rivoluzione nel panorama dei serramenti tradizionali, superando i vecchi metodi che coinvolgevano semplici strumenti come il palanchino.

Nonostante le porte blindate abbiano rappresentato un primo baluardo contro gli attacchi esterni, nel tempo sono diventate insufficienti. Gli ingegneri, esperti nella progettazione di serrature, hanno introdotto modelli più sofisticati, come il cilindro europeo, che ha dimostrato di offrire una maggiore sicurezza rispetto alle serrature a doppia mappa.

La differenza fondamentale tra i due tipi di serrature riguarda lo spazio di inserimento della chiave. Le serrature a doppia mappa, con una fessura ampia, consentono l’uso di strumenti come la chiave bulgara. Questa può duplicare le due diverse mappe della chiave originale, facilitando l’apertura del meccanismo.

D’altra parte, il cilindro europeo, essendo un nucleo distaccato, richiede una chiave sottile per lo sblocco e impedisce l’accesso a grimaldelli bulgari. Tuttavia, è vulnerabile ad attacchi come il lock picking e il key bumping.

Il ruolo del Defender magnetico

In questo contesto, il problema che i produttori dovevano risolvere era trovare un modo per proteggere ulteriormente la serratura. Il Defender magnetico si presenta come una soluzione innovativa: un vero e proprio blocco della porta blindata dall’interno, visibile come un involucro metallico sul pannello esterno che nasconde la fessura di inserimento chiave della serratura.

A differenza di una serratura tradizionale, il Defender magnetico non è un sistema a scomparsa, ma un accessorio che rende la serratura inaccessibile dall’esterno. Il suo meccanismo, noto anche come rosetta di sicurezza, prevede uno scorrimento di una lastra a corpo unico tramite un telaio in acciaio temperato. Questo consente l’accesso alla chiave solo dopo lo sblocco mediante una chiave magnetica codificata.

Il Defender magnetico, montato mediante viti passanti direttamente nel telaio, diventa praticamente inattaccabile dall’esterno, soprattutto se dotato di sistema antishock. La rosetta a contorno bombato, unita al monoblocco, impedisce l’accesso ai meccanismi interni anche se la placca metallica viene rimossa durante un tentativo di scasso.

A differenza del modello tradizionale, il Defender magnetico richiede una chiave magnetica codificata con un sistema di codifica a seimila variabili. Questo riduce il rischio di duplicazione e rende il sistema altamente sicuro.

Il Defender magnetico funziona in modo ottimale se abbinato a una serratura a cilindro europeo. Questo sistema offre non solo protezione contro gli attacchi di scasso, ma anche contro atti vandalici volti a creare disagi senza l’intento di effrazione.

Opinioni sul Defender magnetico

Nonostante la diminuzione dei furti negli appartamenti meno specializzati, i proprietari sono sempre più interessati a migliorare i sistemi di sicurezza. Le aziende specializzate hanno sviluppato il Defender magnetico allarmato, che si collega direttamente all’impianto d’allarme domestico. Questo modello offre opzioni aggiuntive come la centralina remota con carta SIM, che avverte i numeri memorizzati in caso di attivazione, e il sistema blocca aste, che evita falsi allarmi.

Il Defender magnetico si distingue per la protezione unica che offre a qualsiasi serratura. Progettato specificamente per resistere agli attacchi esterni di ogni tipo, garantisce efficacia anti-tubo, anti-estrazione e anti-perforazione. È diventato l’articolo più venduto tra le serrature blindate, con riscontri positivi da parte dei tecnici montatori e degli utenti che lo considerano un elemento essenziale per la sicurezza delle porte d’ingresso.

Gli interventi delle forze dell’ordine a seguito di tentativi di effrazione hanno registrato il fallimento del furto in tutti gli appartamenti dotati di Defender magnetico. Questo sistema si configura come l’unico veramente valido contro le metodologie conosciute di scasso.

Se sei interessato a proteggere la serratura della tua porta blindata con sistemi di difesa di ultima generazione non esitare a contattare Fabbro Roma al numero 3394935298.

Fabbro Roma mette anche a disposizione un servizio di pronto intervento fabbro a Roma a qualsiasi ora del giorno e in tutti i giorni della settimana comprese le domeniche e i festivi.